Plaisentif Copertina

Il Plaisentif: il Formaggio delle Viole della Val Chisone

Il Plaisentif, anche conosciuto come Formaggio delle Viole, ritrova le sue radici nel lontano 1500, quando venne donato al governatore di Perosa dai margari di Sause di Cesana, con l’intento di convincerlo ad aprire agli scambi fra bassa ed alta Val Chisone. Fino al 1999, però, questo formaggio è rimasto sconosciuto e nascosto fra i ricordi.

Un formaggio antico… ma anche nuovo!

Tutto ciò che circondava il Plaisentif venne perso, nel tempo e nei ricordi di chi aveva vissuto quel importante periodo storico. Tuttavia, se oggi siamo qui a parlarne, è perché qualcosa è cambiato! Nel 1999, infatti, il sindaco di Perosa Argentina ritrovò il documento originale del trattato fra le due aree della Val Chisone e decise di riportare in vita quel tempo passato. Da questa idea nacque la rievocazione storica “Poggio Oddone terra di confine – Il Dono del formaggio“, che prese vita lo stesso anno della scoperta. Fu però l’anno successivo quello veramente importante. Sull’onda del successo della prima edizione, il sindaco di Perosa Argentina chiese ai margari di zona se fosse possibile riprodurre quel misterioso formaggio. Tre anni dopo venne presentato e… andò a ruba! Fu così che la feria cambiò nome, diventando “Fiera del Plaisentif“. Di anno in anno sempre più margari si unirono alla produzione di questo antico formaggio, arrivando ad oltre 3.000 forme! Oggi, il Plaisentif è un formaggio registrato nella Camera di Commercio di Torino, con il nome di “PLAISENTIF – Formaggio delle viole di Perosa Argentina“. Potrete trovare questo formaggio in vendita solamente durante l’annuale fiera a lui dedicata, che si svolge il 3° sabato di settembre. Se siete curiosi, non fatevelo scappare!

Plaisentif Ilformaggiodelleviole

Il Plaisentif viene prodotto dal latte delle mucche del primo alpeggio, che si alimentano solamente con la flora locale, ricca appunto di fiori. Prende il nome di “Formaggio delle Viole”, poiché il periodo di alpeggio coincide con la fioritura delle viole di montagna. Questa particolare toma viene fatta stagionare almeno 60 giorni e solamente quelle che corrispondono a determinati requisiti vengono marchiate a fuoco con la denominazione di Plaisentif.

Il Plaisentif: un formaggio… floreale!

Grazie al suo gusto unico e particolare, il Plaisentif è riuscito a conquistarsi una fetta di cuore degli abitanti della Val Chisone, diventando un formaggio simbolo di questa ampia vallata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *